Si può raccontare una storia soltanto con forme e colori? A quanto pare sì! Nel libro i personaggi sono dei cerchi colorati: qui sotto ci sono Formica, Rospo, Volpe e Orso. Li riconoscete?

 



 

Le strade sono delle linee: a seconda dei luoghi che si attraversano hanno colori diversi e cambiano forma seguendo l’andatura degli animali.
Dritto, a zig-zag o saltellante… Ognuno ha il suo passo!



Illustrare nuove storie

Con cerchi e linee potete inventare un sacco di storie nuove (anche facili da disegnare!).
Guardate ad esempio qui sotto che fine ha fatto l’elefante del libro: per tornare a casa ha dovuto riattraversare il deserto…



 

È rotolato giù da una duna, impolverandosi tutto…



 

… Finché SPLUUUSH, un’oasi nel deserto! L’elefante può ripulirsi e sguazzare in santa pace.



 

In questo finale l’elefante era un grande cerchio grigio, il deserto una linea gialla e il fiume una azzurra.
Ora provate voi a disegnare questo breve racconto:
1- Lo scoiattolo ha perso qualcosa; 2- Saltella nel bosco; 3- Striscia sotto i cespugli; 4- Salta di ramo in ramo; 5- A un certo punto incontra un ragno che lo accompagna nella sua ricerca; 6- Scalano una montagna; 7- In cima ecco finalmente lo scoiattolino!; 8- Uno in spalla all’altro si godono il tramonto.


 

E adesso è venuto il momento di cavarvela da soli: prendete una manciata di pastelli, pennarelli o colori a dito (se vi piace sporcarvi!) e inventate una storia tutta vostra, con altri personaggi e nuovi itinerari.



Dove volerà questo pappagallo tropicale?


Raccontare storie che tutti conoscono

Un altro gioco curioso può essere quello di raccontare una fiaba famosa con forme e colori. Questi tre cerchi rosa e paffuti ad esempio chi vi ricordano?

 



 

Ma sì, sono loro, i tre porcellini! SGRUNT!
E questo batuffolo candido e leggero in compagnia di sette piccoli pallini?

 



 

Non avrete mica esitato a riconoscere Biancaneve e i sette nani?

 



 

Il protagonista di questa fiaba invece è tutto rosso. Già indovinato? Adesso raccontate voi la storia illustrata di seguito, senz’altro la sapete a memoria…

 



Disegnare partendo da un cerchio

Illustrando con forme e colori ognuno può figurarsi il suo protagonista come vuole. Voi come avete immaginato i personaggi del libro?
Partite da un cerchietto e continuate l’animale.

 



 

Qualcuno se li immagina così!
Può diventare una gara di abilità: prendete un foglio, riempitelo di cerchi di vari colori e dimensioni, sfidate grandi e piccini a completarli più in fretta che riescono.
Sappiate che per fare un barboncino vi serviranno tanti cerchietti…

 



 

Se siete riusciti a raccontare con cerchie e linee persino Raperonzolo, o più semplicemente una storia inedita, scrivete a info@minibombo.it e raccontateci come avete fatto.





Leggi la scheda del libro


Chiudi